Corniche d'Or

TOUR CHIUSO
 Evento terminato
 
19
Date: 25/04/2018 08:30 - 29/04/2018 18:00

Location: Provenza  |  Città: Fréjus, Francia

CORNICHE D’OR

TOUR DELLA PROVENZA TRA MONTAGNE, BORGHI MINORI CAMPAGNE E MARE DELLA COSTA AZZURRA

25-29 Aprile 2018

 

DESCRIZIONE TOUR

Suggestivi borghi medievali incastonati nel paesaggio, dolci colline, coste frastagliate e profonde gole sono gli scenari che la Provenza è in grado di offrire, scorci da cartolina attraversati da nastri di asfalto curvilinei che incidono pareti di roccia fino a giungere a picco sul mare, accompagnati dai profumi e dagli odori di lavanda, rosmarino e altre erbe della garrigue.

Il tour volutamente ignorerà i centri più rinomati, che tutti già conosciamo, come Avignone, Aix en Provence, Arles ecc. per dedicarci alla scoperta dei villaggi e delle campagne della Provenza, girovagando per campi di lavanda, non senza percorrere adrenaliniche strade con curve che sembrano disegnate con il compasso. Il tutto lungo un itinerario disegnato appositamente per motociclisti. 

Alterneremo natura e mondanità, passeremo dalle stradine a strapiombo, su strette gole scavate nella roccia, ai mondani paesi della costa, attraverseremo campi di lavanda (non ancora in fiore ma pur sempre suggestivi), scopriremo spiagge, baie con l’acqua cristallina e laghi dal colore turchese, splendidi villaggi e borghi medievali perfettamente conservati. 

Il tour sarà un percorso ad anello che dal mare si inerpicherà per le Gorges du Verdon, gli altipiani della lavanda, il Luberon, con una puntata al Mont Ventoux, per poi ridiscendere verso il mare, a Marsiglia dove si percorrerà la costa per raggiungere il massiccio dell’Esterel, ultima meta che da il nome a questo tour.

 

PROGRAMMA PRELIMINARE

Giorno 1 – 25.04.2018 – km 400

Ritrovo presso l’area di servizio Dorno Ovest sull’autostrada A7 Milano- Genova alle ore 08.30, partenza ore 08.45 tutti con pieno di benzina. Tramite autostrada ci porteremo velocemente fino a poco dopo Alba dove lasceremo le strade a scorrimento veloce e ci rilasseremo percorrendo le belle strade secondarie della regione del Barolo per raggiungere Borgo San Dalmazzo e proseguire alla volta di Limone Piemonte. Lasceremo quindi l’Italia, dopo un veloce pasto libero e valicheremo il Colle di Tenda ed entreremo in Francia attraversando la valle del Roya fino a Sospel dove ci attende una deviazione che ci porterà a scavalcare il leggendario Col de Tourini. Curve e tornanti resi famosi  dal Rallye di Montecarlo non si faranno mancare! Conquistata la sommità ridiscenderemo verso il mare passando per Lantosque e costeggiando il fiume Var raggiungeremo la nostra prima destinazione sita a Mougins dove pernotteremo e ceneremo presso l’hotel Lune de Mougins.

 

Giorno 2 – 26.04.2018 – km 300

Il giorno successivo lasceremo Mougins si lascierà la zona mediterranea della Francia e ci si incamminerà verso nord, seguendo il percorso dell’antica Route Napoleon in direzione Grasse;  curve disegnate con il compasso, strada larga e asfalto perfetto stuzzicheranno il polso anche dei più tranquilli. Oltrepassato Grasse ci ritroveremo immersi nell’incredibile scenario naturale delle Gole del Verdon, con il suo Parco naturale regionale. ll Verdon ha scavato, in millenni di attività, il canyon più grande d’Europa ed è possibile ammirare questa meraviglia della natura guidando lungo i bordi che costeggiano le “gorges” che assaporeremo in lungo ed in largo percorrendo la Corniche Sublime, la Rive Gauche e l’anello della Route des Cretes. Ubriachi di panorami, precipizi (chi soffre di vertigini avvisi prima) e curve lasceremo questo Eden motociclistico per inoltrarci nella dolce campagna provenzale. Attraversando dapprima l'altopiano di Canjuers, famoso per le sue grandi manovre, la strada si snoda attraverso una fitta foresta per giungere al villaggio di Tourtour (classificato tra i  borghi più belli di Francia) dove ci fermeremo per una sosta ed a rimirare la pianura che si estende al di sotto a 180°.

Ci rimetteremo in cammino per giungere in breve a destinazione a Saint-Maximin la Sainte Baume dove alloggeremo all’hotel Le Couvent Royal, situato nel centro cittadino e ricavato da un antico convento adiacente alla Basilica di Saint-Maximin il più bel edificio gotico provenzale nel sud-est della Francia. La cena è prevista in hotel nello scenografico ristorante ricavato nella sala del capitolo.

 

Giorno 3 – 27.04.2018 – km 260

Il tour prevede l’ascesa al Mont Ventoux per cui da Saint-Maximin ci dirigeremo verso nord fino ad arrivare dopo pochi chilometri nel Luberon in corrispondenza della valle della Durance. Sarà bello abbandonarsi e seguire la moto, girovagare per le campagne e strade poco trafficate, assaporare i profumi, siamo nell’atmosfera degli splendidi villaggi arroccati dell’alta Provenza, percorreremo un tratto dell’antica via Domitia costruita nel 118 a.C. per collegare l’Italia alla penisola iberica, fino a raggiungere Simiane la Rotonde dove potremo scorgere la sorprendente rotonda romanica che le diede il nome.

Ancora qualche chilometro su strade tranquille e rilassanti ed il ritmo cambia, iniziamo ad avvistare il gigante della Provenza, così soprannominato il Mont Ventoux, che aggrediremo da est fino a conquistarne la sua sommità (condizioni meteo permettendo). Il Ventoux (1911 m) non è soltanto una meta leggendaria per i ciclisti essendo una delle tappe più dure e difficili del Tour de France, ma anche una meta ambita dai motociclisti. Ci fermeremo sulla cima per godere del paesaggio lunare e del panorama, che nelle giornate serena, spazia a 360 gradi su tutto il circondario.

Fatte le foto di rito ridiscenderemo verso il villaggio medievale di Vaison-la-Romaine e riprenderemo la viabilità normale verso sud in direzione Avignone per raggiungere la zona delle Alpilles dove il tempo pare essersi fermato. Ci fermeremo per visitare uno dei suoi caratteristici villaggi (non c’è che l’imbarazzo della scelta: Les Baux de Provence, Eygalieres, St Remy …) e per poi ritirarci nel villaggio di Gordes (reso famoso dal film “Un'ottima annata”) presso l’hotel Mas de la Senancole dove soggiorneremo e dove potremo gustare una cena gourmand provenzale.

 

Giorno 4 – 28.04.2018 – km 300

Sabato mattina lasceremo l’alta Provenza per dirigersi verso il mare, costeggeremo lo stagno di  Beurre ed attraverseremo Marsiglia transitando dal porto vecchio, usciti dalla città attaccheremo il Col de la Gineste: 13 km di strada adrenalinica, stretta da una parte dalle spettacolari montagne calcaree ricoperte di una bassa macchia mediterranea e dal mare a strapiombo sotto di noi. Avrete ancora una volta le vertigini raggiungendo la quota di 400 m su una delle falesie più alte di Europa. Raggiungeremo il villaggio di Cassis e seguendo le indicazioni per la Route des Crêtes si ricomincia a salire. Qualche ripido tornante e poi il panorama si apre su chilometri di curve in cima alla scogliera, a strapiombo sul mare da entrambi i lati con panorami indimenticabili sul Golfo dell'Amore che va dalle spiagge di La Ciotat a quelle di Saint-Cyr Lecques. Ci trasferiremo quindi velocemente a Lavandou dove riprenderemo a bordeggiare la costa percorrendo la Corniche des Maures per giungere a Saint Tropez, meta della giornata. 

Soggiorneremo a Grimaud nell’hotel Soleil (provvisorio) mentre delizieremo il nostro palato presso un ristorante locale a seguire dopo tanta natura e antichità un po’ di mondanità nelle stradine del centro di Saint Tropez.

 

Giorno 5 – 29.304.2018 – km 500

E’ l’ultimo giorno del nostro tour. Lasceremo il golfo di Saint Tropez per scaldare le gomme su un tratto dell’entroterra per poi puntare il GPS verso l’Esterel.

A picco sulla costa, percorreremo la Corniche d’Or, piacevolissima strada da percorrere in moto. Tutt’attorno avrete solo il blu del mare, l’azzurro del cielo e il rosso delle rocce, tipico del Massif dell’Esterel, puntellato qua e là dal verde intenso della vegetazione.

Alto poco più di 600 metri, L’Esterel si erge a ridosso della costa creando un’infinità di calette e insenature bagnate da acque limpide. Una costa dall’orografia tormentata, percorsa da un toboga di curve e controcurve tutte da gustare tra un panorama e l’altro, come quello – magnifico – che si può godere dai 160 metri del Col de l’Eveque, nei pressi di Trayas. Preparatevi a rimane a bocca aperta davanti allo spettacolo della distesa di spuntoni di roccia rossa che declinano verso il mare. Dopo tante emozioni, panorami, profumi intensi è bene finire il tour nei dintorni di Cannes. Il rientro in Italia è previsto via autostrada.

 

Il tour è prettamente stradale e molto impegnativo in alcuni tratti. Si raccomanda di avere pneumatici in buone condizioni di utilizzo con almeno un residuo 50% di battistrada. Mezzi con pneumatici non conformi a quanto sopra non verranno accettati a partecipare.

SCHEDA TECNICA

  • Ritrovo: area di servizio Dorno Ovest autostrada A7 Milano-Genova.
  • Grado difficoltà: impegnativo.
  • Chilometraggio: 1800 km.
  • Disponibilità: 24 persone
  • Quota: € 550,00/persona in camera doppia - € 775,00/persona in camera singola

Le quote comprendono:

  • n. 4 pernottamenti in hotel di categoria superiore in camere doppie o doppie uso singola;
  • n. 4 cene in hotel o in ristoranti ancora da definire.

Le quote non comprendono benzina, pedaggi autostradali, pranzi, bevande e consumazioni in albergo, bevande consumate durante i pasti.

Resta escluso dalle quote di partecipazione tutto quanto non espressamente previsto.

 

CHIUSURA ISCRIZIONI

La data di chiusura iscrizioni è fissata per il giorno 10 marzo 2018 

 

PAGAMENTO

Anticipo di € 300,00 /persona da versare contestualmente all'iscrizione per poter impegnare gli alberghi e, comunque, entro e non oltre il 10 marzo 2018

 

Saldo dell’intera quota entro il 15 aprile 2018

 

E’ possibile saldare la quota di partecipazione tramite: 

-bonifico sul conto presso il Credito Valtellinese - Agenzia 18 di Milano IBAN: IT39B 05216 01623 000000003000 causale Tour Corniche d’Or

Oppure 

-in contanti, bancomat, carta di credito presso la segreteria del BMW Motorrad Club Visconteo in via dei Missaglia, 89 - Milano (negli orari di apertura segreteria) 

 

TOUR LEADER

Nome:      Walter Incerti

Contatti: walter.incerti@mcvisconteo.it – 348.2251402 (ore serali)

 

 

 

 

Numero di posti
19
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Luogo
Massiccio dell'Esterel
Fréjus, Francia

 

Google Maps


 

Altre date


  • Da 25/04/2018 08:30 a 29/04/2018 18:00

 

Lista Partecipanti

Walter Incerti Walter Incerti (2) -- Confermato --
Valter MajocchiValter Majocchi (1) -- Confermato --
Giovanni BaĺlarinGiovanni Baĺlarin (2) -- Confermato --
Maurizio  De GennaroMaurizio De Gennaro (1) -- Confermato --
Antonio CantatoreAntonio Cantatore (1) -- Confermato -- Camera doppia da condividere . Grazie
Bellinato FedericoBellinato Federico (1) -- Confermato -- Sistemazione in camera singola
Ivan DelledonneIvan Delledonne (2) -- Confermato --
Flavio GaviraghiFlavio Gaviraghi (2) -- Confermato --
Arnaldo SalaArnaldo Sala (2) -- Confermato --
Claudio ZirilliClaudio Zirilli (2) -- Confermato -- Iscritti Claudio Zirilli e Irene Minin con 1moto Gs1200 adventure
Maria Ferraro BianchiMaria Ferraro Bianchi (1) -- Confermato -- Passeggero Maurizio De Gennaro
Roberto LugariRoberto Lugari (2) -- Confermato --
 

Powered by iCagenda

Login Form

Social